Sei in: CHIETI -> ECONOMIA
Inserito da Antonio Calabrese
Leggiamo Insieme - Quarta...
leggiamo insieme-quarta puntata.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Apertura drive-in all’a...
campitelli nicola 3_2.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Tennis...in pillole (Sest...
tennis in pillole-sesta puntata.jpg

27/10/2020

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Calcio e Covid, la Casolana scrive alla LND Abruzzo: 'Poca chiarezza dalle istituzioni, chiudiamo tutto in attesa di tempi migliori'

Visto 1617 volte

COMMENTA

mites 271020322

C.a. LND ABRUZZO

 Nota post DPCM del 25.10.20

  Questa società calcistica con la presente intende esprimere il proprio pensiero su quanto sta accadendo in questi ultimi giorni nel calcio dilettantistico.  Quesiti e problematiche che non sono affrontate con la dovuta chiarezza e fermezza, a nostro avviso. Cosa intende fare la LND in questa situazione di pandemia sempre più grave? A distanza di 3 giorni dal nuovo DPCM del 25.10, non è stata in grado neanche di indirizzare le società su cosa è possibile fare e cosa no. E soprattutto mettere nero su bianco che con questa situazione non è possibile continuare. Noi sinceramente non siamo in grado di andare aventi con questi presupposti. Tutto viene scaricato su società e presidenti. Gestionali, organizzativi e penali. Ormai la domenica calcistica non è più una passione ma un protocollo sanitario da attuare continuo ed estenuante che ha completamente snaturato questo sport. Arrivi al fischio d’inizio stanco e stremato per tutto quello che devi fare e sopportare prima. Vi assicuriamo che non è facile da gestire e digerire. Ma lo abbiamo sempre svolto nel migliore dei modi, per la nostra ed altrui sicurezza. Finora abbiamo cercato, con sforzi immani (fisici, organizzativi e MONETARI) oltre il possibile, di resistere. Senza  per  altro  avere  nessun  contributo  al  riguardo  da  parte  di  nessuno.  Se  non  un  misero  risparmio, "Contributo Covid", che è stato ribaltato per coprire, in minima parte, le spese sostenute per gli adeguamenti ai protocolli, che ci sono stati imposti. Per cosa poi? Fermare il tutto dopo solo 3 incontri. Coloro che ci supportavano gli scorsi anni, con sponsorizzazioni, hanno al momento problemi molto più gravi a cui fare fronte (chiusura attività, cassa integrazione, fatturato in calo, etc.). E’ quindi anche difficile reperire risorse per una minima sopravvivenza. È assurdo continuare in questo modo. Qualcuno dall’alto prendesse una decisione seria e definitiva. CHIUDETE TUTTO E SI RIPARTE CON SICUREZZA A FINE PANDEMIA. Ma, come sempre, questo non accade a causa dei poteri forti che non sentono le ragioni di noi poveri mortali. Un esempio è quanto pubblicato poco fa sul sito istituzionale della LND Abruzzo: http://abruzzo.lnd.it/le-proposte-tecniche-per-sedute-di-allenamento-individuali-della-figc-una-guida-per-la-prosecuzione-dellattivita-in-sicurezza/ Le priorità sono altre e molto più importanti, ma non vengono affrontate. Il non detto è sempre la cosa più comoda da fare.  Ci abbiamo provato ma la cosa è molto più grande di noi ed è arrivato il momento di dire STOP. Quindi Vi informiamo che la ASD CASOLANA ha interrotto ogni tipo di attività e chiuso gli impianti fin quando questa situazione non avrà un decorso migliore che ci consentirà di ricominciare in tutta sicurezza. In primis con i dilettanti e poi con la scuola calcio e l’attività giovanile.

 Distinti saluti.

 ASD CASOLANA

logo casolana 271020

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia