Sei in: CHIETI -> ECONOMIA
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio (Serie D): Vastese...
ANSINI.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Presentato il Progetto Es...
autostazione pietrosa 7p.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Antonello Marino, un giov...
antonello marino dj p.jpg

22/08/2018

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
‘No a elezioni a ridosso delle festività natalizie, con gravi danni per i consumi e le imprese!’, è l’allarme lanciato dalla Presidente Tiberio (Confcommercio Chieti)

Visto 1023 volte

COMMENTA

bcc 220818

‘No a elezioni a ridosso delle festività natalizie, con gravi danni per i consumi e le imprese!’, è l’allarme lanciato dalla Presidente Tiberio (Confcommercio Chieti)

In prossimità delle ormai imminenti elezioni regionali, la Presidente di Confcommercio Chieti recepisce le istanze dei propri associati e lancia l’allarme, invitando le istituzioni preposte ad evitare le date che precedono le festività natalizie, per non penalizzare gli acquisti e i conseguenti introiti delle aziende, che proprio in quel periodo registrano solitamente i maggiori guadagni.  A tal proposito, la Presidente Tiberio   annuncia un incontro con il Vice Presidente della Regione Abruzzo, Giovanni Lolli, che si occupa anche delle attività produttive, per chiedergli che”non si voti a dicembre, mese deputato agli acquisti per i consumatori e a raddrizzare i bilanci per gli imprenditori, dopo un anno che non solo non registra la ripresa, ma che le elezioni penalizzerebbero ulteriormente, mutilando le imprese di un importantissimo periodo per il commercio, quello a ridosso del Natale. Chi opera nel commercio, nel turismo e nei servizi da tanti anni sa che durante il periodo elettorale, compreso quello dell’insediamento del nuovo Governo (sia esso nazionale, regionale, provinciale)si registra una brusca frenata dei consumi, un clima di attesa, un momento di pathos di appartenenza. Oltretutto, si impedisce ad una vasta categoria , se si votasse il 22 dicembre, di non partecipare agli incontri elettorali utili per conoscere i programmi dei candidati presidenti e addirittura di non andare a votare perché tutti i commercianti tengono i negozi aperti nel mese di dicembre, per di più l’antivigilia di Natale. Chiederemo quindi al vice presidente Lolli di attuare scelte inclusive, che tengano conto di una categoria che non sempre ha le giuste attenzioni”.

marisa tiberio 220818

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia