Sei in: ATESSA -> ECONOMIA
Inserito da Antonio Calabrese
Campionato Assoluto Itali...
campionato italiano beach volley 1.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio (Promozione Girone...
bifulco-val di sangro p.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Treglio: corso nazionale ...
corso graffiti treglio 1p.jpg

05/05/2012

Inserito da Antonio | 0 commenti
BCC Sangro Teatina: Piergiorgio Di Giacomo confermato presidente per i prossimi tre anni

Visto 1883 volte

COMMENTA

BCC SANGRO TEATINA: PER GIORGIO DI GIACOMO

 CONFERMATO PRESIDENTE PER I PROSSIMI TRE ANNI

 

Approvato il bilancio e consegnati vari riconoscimenti. Il direttore Di Marco: “Non abbiamo ridotto il credito e continuiamo a sostenere lo sviluppo dei nostri territori”.

 

Atessa (Ch), 2 maggio 2012 – Una banca realmente differente, che in un periodo di crisi non chiude i rubinetti del credito, e che punta decisamente sui giovani come risorsa su cui investire con decisione per la crescita della comunità. Una banca che, alla luce dei buoni risultati, sceglie di continuare il cammino intrapreso dall’ultima governance. È questa, in sintesi, la fotografia della Bcc Sangro Teatina scattata ieri, martedì 1 maggio, ad Atessa, nel corso dell’annuale assemblea dei soci che si è svolta con grande partecipazione presso la palestra comunale. Un momento importante, durante il quale è stato approvato il bilancio 2011, sono stati rinnovati i vertici e conferiti i riconoscimenti ai soci che hanno maturato quarant’anni di appartenenza, e ai ragazzi, soci e familiari Bcc, che si sono distinti negli studi. 

Nel ricordare il sostegno a tante attività culturali e sociali, ma anche la nascita della Società di Mutuo Soccorso “Epimus” presieduta dal socio Bcc dott. Franco Buonanno, quale fiore all’occhiello dell’impegno sociale della banca, il presidente dell’istituto di credito, il prof. Pier Giorgio Di Giacomo ha ribadito “l’impegno profuso nei confronti della cooperazione, così come l’accoglienza di nuovi soci sono state attività che hanno rinsaldato l’importanza del ruolo della banca e delle sue sedici filiali dislocate sul territorio, a beneficio dell’economia locale”.

 “L’unione tra la nostra banca e la Bcc molisana – ha spiegato Fabrizio Di Marco, direttore generale - è stata fonte di grande ricchezza .Il Molise è un bellissimo territorio e oggi possiamo avvalerci di nuovi e preziosi collaboratori. La Bcc non ha mai chiuso i rubinetti del credito nemmeno in tempo di crisi; ha tuttavia razionalizzato le scelte di finanziamento dando poco a molti e non molto a pochi. La gestione oculata della banca ha permesso la realizzazione di iniziative a beneficio dei nostri giovani, come il progetto “Buona Impresa”, rivolto ai giovani del nostro territorio che intendono avviare un’attività imprenditoriale, e li sosterrà nella fase di start up e nei primi due anni di attività”.

Nel corso della giornata, si è proceduto ad approvare il bilancio 2011 e al rinnovo delle cariche sociali che dureranno per i prossimi tre anni. Il consiglio di amministrazione sarà composto dal presidente Pier Giorgio Di Giacomo e dai consiglieri Nicola Apilongo, Vincenzo Cinalli, Franco Di Nucci, Danilo Di Paolo, Nicola Giuliani, Alberto Paolini, Maria Teresa Santini, Alfonso Tambanella, Ida Campanella, Alfredo Iovacchini. Il collegio sindacale sarà così composto: presidente Vincenzo Pachioli, sindaci effettivi Gabriele Bascelli e Remo Bello, sindaci supplenti Antonio Zinni e Carmine Di Federico. Collegio dei probiviri: presidente Ermanno Alfonsi, probiviri effettivi Angelina Zeffiro e Alessandro Geniola, probiviri supplenti Annamaria D’Onofrio e Anna Rosa Moscatiello.

 

 

Piergiorgio Greco

assbcc1assbcc2assbcc3assbcc4assbcc5

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia