Sei in: ATESSA -> CRONACA
Inserito da Antonio Calabrese
‘Ripescaggi nel calcio ...
dalberto sante 2-montalfano.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Atessa: presentazione del...
presentazione libro pietro benedetti 2.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Atessa: presentazione del...
presentazione libro pietro benedetti.jpg

06/12/2019

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
È Regrowth la Startup vincitrice della prima edizione di STARTCUP Abruzzo

Visto 1598 volte

COMMENTA

farina 061219

È REGROWTH LA STARTUP VINCITRICE DELLA PRIMA EDIZIONE DI STARTCUP ABRUZZO

Ad aggiudicarsi il premio del valore di € 20.000,00 il progetto, proveniente dall’Università di Teramo, di un ecosistema di prodotti e servizi in agricoltura per promuovere una intensificazione sostenibile della produzione nelle aree interne e marginali. Menzione speciale a MR-SAFE dell’Università dell’Aquila, sistema che consente il monitoraggio in tempo reale delle esposizioni alle risonanze magnetiche con le tecniche della computer vision.

startcup abruzzo 1 061219

Questa mattina a Chieti, nella Sala Convegni CeSi-MeT del Campus Universitario “G. d’Annunzio”, si è svolta la premiazione della prima edizione di StartCup Abruzzo, competizione tra startup e spinoff provenienti dal mondo universitario e della ricerca promossa dalla Regione Abruzzo, in collaborazione con PoliHub, Innovalley, Università degli Studi “G. d’Annunzio”, Università degli Studi dell’Aquila, Università degli Studi di Teramo, Gran Sasso Science Institute e Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Abruzzo e del Molise “G. Caporale”.

Obiettivo della competizione è favorire la nascita nella nostra regione di nuove imprese, selezionando e accelerando i migliori progetti ad alto contenuto tecnologico.

startcup abruzzo 2 061219

Con questa edizione l’Abruzzo ha partecipato, per la prima volta, alla competizione che annualmente si svolge nelle regioni aderenti al PNICube, l’associazione che riunisce Università e Incubatori universitari italiani.

Dieci le start up finaliste, tra le 24 che si sono candidate alla competizione, che questa mattina hanno potuto presentare davanti alla giuria i propri progetti d’impresa hi-tech, per concorrere al premio finale del valore di € 20.000,00.

Ad aggiudicarsi la vittoria REGROWTH, piattaforma digitale nata nell’Università degli Studi di Teramo per la decentralizzazione della produzione e dei servizi in agricoltura, allo scopo di promuovere una intensificazione sostenibile della produzione delle aree interne e delle zone marginali, a beneficio dell’imprenditore, dell’ambiente e del tessuto sociale. 

Una menzione speciale da parte del Gruppo Consorform Intercredit, del valore di € 3.000,00 in servizi e consulenza, è stata attribuita a MR-SAFE, sistema innovativo in fase di sperimentazione dell’Università dell’Aquila che consente il monitoraggio in tempo reale delle esposizioni per tutti i distretti corporali degli operatori sanitari addetti alle risonanze magnetiche utilizzando tecniche di computer vision.

Siamo molto contenti di aver supportato la Regione Abruzzo nell’attivazione della sua prima StartCup – ha sottolineato Claudia Pingue, General Manager del PoliHub, l’Innovation District & Startup Accelerator del Politecnico di Milano, gestito dalla Fondazione dell’Ateneo, che oggi conta più di 150 realtà, tra startup e aziende che operano in diversi ambiti di innovazione – StartCup significa creazione di una piattaforma di supporto allo sviluppo di nuove imprese innovative. L’Abruzzo ha tutte le condizioni per favorire la nascita e lo sviluppo di un nuovo ecosistema di innovazione. Oggi abbiamo avuto l’opportunità di valutare 10 finaliste e di premiare Regrowth, che è un progetto di supporto all’efficientamento delle tecniche in agricoltura con un team internazionale, a significare la capacità dell’Abruzzo di attrarre talenti esteri. Avranno l’opportunità con questo premio di provare a sviluppare metriche concrete di mercato. L’appuntamento è per il prossimo anno con la seconda edizione della StartCup Abruzzo per monitorare i risultati raggiunti”.

Grande entusiasmo da parte di Federico Fioriti, General Manager di Innovalley, rete per l’innovazione digitale e sociale creata da giovani professionisti e imprenditori che vogliono dare valore aggiunto al territorio abruzzese. “Innovalley è il partner operativo di StartCup Abruzzo, realizzata per la prima volta nella nostra regione che così ha potuto partecipare al PNI-Premio Nazionale dell’Innovazione a Catania. Questo è un primo grande risultato. Il secondo ottenuto sul territorio è che abbiamo creato le condizioni per far lavorare insieme su un’unica piattaforma gli Atenei abruzzesi, il GSSI e l’Istituto Zooprofilattico G. Caporale. Il nostro obiettivo è di dare continuità almeno triennale all’iniziativa e abbiamo chiesto un sostegno alla Regione Abruzzo che si è da subito mostrata molto propensa a sfruttare questa opportunità di valorizzazione della ricerca attraverso la creazione d’impresa.”

Appuntamento quindi al 2020 con la seconda edizione di StartCup Abruzzo.

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia