Sei in: SPORT
Inserito da Antonio Calabrese
'La maggioranza del Sinda...
intervista pellegrini p.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Fondi dell'8 x mille dest...
scuola fossacesia p copia_1.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Fara San Martino: in rico...
pegaso 4p.jpg

06/12/2021

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Calcio (Eccellenza): il Casalbordino non sfrutta la superiorità numerica, e cede i tre punti al 2000 Calcio Montesilvano

Visto 828 volte

COMMENTA

Calcio (Eccellenza): il Casalbordino non sfrutta la superiorità numerica, e cede i tre punti al 2000 Calcio Montesilvano

La stagione comincia ad entrare nel vivo, e i punti cominciano ad essere sempre più pesanti, ed è per questa ragione che bisogna ridurre al minimo i passi falsi per evitare inciampi problematici lungo il proprio cammino. Il discorso vale per il Casalbordino, reduce da due sconfitte consecutive, che va a caccia del successo casalingo che manca dallo scorso 26 settembre, ma vale anche per il 2000 Calcio Montesilvano, avversario di turno e desideroso di riscatto dopo il pesante scivolone interno con il Giulianova.

casalbordino-montesilvano 1 051221

La gara stenta a decollare, e il primo episodio da annotare sul nostro taccuino è una flebile protesta ospite per un presunto fallo in area di Falcone AI danni dell’avanzato Cavallucci, ma il signor Carluccio non ravvisa nessun tipo di irregolarità. I padroni di casa si fanno vedere dalle parti di Ubertini con la girata dal limite di Della Penna, facile preda dell’estremo ospite, e con il successivo piazzato dal limite di Gagliano. In entrambi i casi l’estremo ospite risponde presente, ed è decisivo al 25’, quando si oppone alla stoccata ravvicinata di Moschini, che vanifica l’ottimo lavoro propedeutico di Mangiacasale, sul versante di destra.

casalbordino-montesilvano 2 051221

Tano rimane sostanzialmente inoperoso, il destino sembra prendere teoricamente una buona piega per i padroni di casa, che quasi a ridosso della mezzora possono giocare in superiorità numerica, a causa del cartellino rosso rimediato da Sammaciccia, allontanato per il brutto fallo ai danni di Gagliano. Decisione ineccepibile, quella presa dal direttore di gara, contrariamente all’atteggiamento dei casalesi che da questo momento diventeranno una macchina inceppata e non avranno possibilità concrete per approfittare dell’inattesa superiorità, fino all’intervallo che certifica il nulla di fatto. E anzi, alla ripresa dei giochi il risultato va a variare, ma sono i montesilvanesi a passare all’incasso, grazie al calcio di rigore concesso in seguito all’intervento irregolare di Seck su Marrone. Dal dischetto, Tano intuisce la traiettoria ma noN può impedire al tiro di Maiorani di terminare la sua corsa in fondo al sacco.

casalbordino-montesilvano 3 051221

I giallorossi accennano una timida reazione con l’irruzione in area di Giuliano, poco preciso nella finalizzazione. Più insidiosa, indubbiamente , l’occasione successiva, ma Marcedula salva provvidenzialmente e nega la gioia del pareggio a Della Penna.

Il pressing infruttuoso della squadra locale prosegue anche nelle fasi successive, con la girata in area dell’avanzato La Penna, fuori misura. Prima della mezzora, sono i giallorossi a invocare il penalty, in seguito alla spinta in area di Marcedula ai danni di Della Penna, ma Carluccio fa continuare tra le proteste casalesi.

casalbordino-montesilvano 4 051221

Alla mezzora, Trisi prova la soluzione dalla distanza, senza particolari clamori. Nuove proteste casalesi, al 31’, ma stavolta il direttore di gara dice che il fallo è di Mangiacasale, e assegna un piazzato alla truppa ospite.

Il Montesilvano è indubbiamente più cinico, e al secondo vero affondo dalle parti di Tano, va a segno con il neo-entrato Di Primio, che approfitta dell’ottimo suggerimento di Vedovato, abile a sua volta ad approfittare della dormita collettiva del pacchetto arretrato casalese.

Il sipario sull’esito conclusivo della sfida non si abbassa definitivamente, visto che al 39’ è il Casalbordino a beneficiare di un calcio di rigore, in seguito all’intervento falloso di Marcedula sul neo-entrato Budano. E Della Penna rianima i suoi realizzando il conseguente tiro dagli undici metri. Ma non ci sarà tempo per completare la rimonta, visto che prima del novantesimo l’unico acuto dei locali è rappresentato dalla conclusione infruttuosa di Budano, e prima del triplice fischio arriva il rosso diretto anche per Tano, mandato anzitempo sotto la doccia per proteste nei confronti dell’arbitro.

Il tabellino della gara:

Casalbordino: Tano, Falcone (15’st Budano), La Penna (25’st Ciancaglini), Trisi (45’st Paglione), Giuliano, Seck, Gagliano, Della Penna, Moschini (25’st Galante Christian), Mangiacasale, De Santis. A disposizione: Di Sciascio, Bologna, Galante Stefano, Colasante.

Allenatore: Nicola Benedetti

2000 Calcio Montesilvano: Ubertini, Vedovato, Cavallucci, Barbarossa, Marcedula, Barbarossa, Sammaciccia, Ettorre (36’pt Lupinetti), Daka (18’st Di Primio), Maiorani (44’st Piovani), Marorne. A disposizione: Mastrogirolamo, Buccione, Mammarella, Bassi, Iezzi, De Marco.

Allenatore: Davide Antignani

Arbitro: Ferdinando Carluccio di L’Aquila (Assistenti: Antonella La Torre di Chieti e Matteo Nunziatas di Sulmona)

Marcatori: 2’st Maiorani su rigore (0-1), 34’st Di Primio (0-2), 40’st Della Penna su rigore (1-2)

Ammoniti: Gagliano, Tano, Budano, Della Penna (C); Daka, Marrone (M)

Espulsi: 29’pt Sammaciccia (M) per gioco falloso; 49’st Tano (C) per proteste

 

 

 

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia