Sei in: SPORT
Inserito da Antonio Calabrese
Fossacesia, sabato 11 lug...
fossacesia-morricone p.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Villa Santa Maria: gli al...
VIDEO MUSICALE 1.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Antenne di Monte Pallano:...
nasuti raffaele-sindaco di bomba.jpg

30/05/2020

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Class action dei centri sportivi abruzzesi: calcetto amatoriale, si va verso la riapertura immediata

Visto 1149 volte

COMMENTA

mites 300520

COMUNICATO STAMPA

Martedì gli 8 rappresentanti dei gestori e proprietari dei centri sportivi Abruzzo (in rappresentanza di tutte e 4 le province) , nella sede regionale di Pescara, hanno incontrato l’Ass.re alla Sanità Nicoletta Verì e il dott. Alfonso Mascitelli del comitato tecnico scientifico della regione Abruzzo. I gestori hanno manifestato chiaramente la loro situazione di profondo disagio economico ed aziendale dopo 3 mesi di chiusura forzata, ma non hanno chiesto aiuti ma la possibilità di lavorare e quindi permettere a tutti i “calcettisti” dai 15 anni in su di poter tornare a disputare la “partitella” tra amici. Da parte della Regione c’è stata la piena apertura nel permettere a tutti gli sportivi di tornare ai calcare i nostri campi nel giro di pochissimi giorni se non questione di ore in tutta sicurezza. E’ stato un incontro “fiume” con un cordiale confronto durato quasi due ore dove si sono analizzati insieme i molti aspetti per portare alla riapertura delle “partitelle” tra amici. Il gruppo gestori Centri Sportivi Abruzzo ha depositato ufficialmente una richiesta di riapertura immediata delle attività amatoriali nei loro centri sportivi presentando una proposta di linee guida specifiche che permetteranno di ripartire con le attività amatoriali collettive in completa sicurezza (molta più sicurezza di tante altre attività e possibilità che sono state riaperte in fase 2). Questo è stato il punto di partenza con l’ampia disponibilità da parte del dott. Mascitelli il quale ha recepito gli aspetti che i gestori sottoponevano dando il via alla stesura di un protocollo da parte del comitato tecnico scientifico. Altrettanta disponibilità è stata mostrata dall’Ass.re Verì la quale, in riunione, contattando l’Ass.re allo sport Liris che oltre ad aver riconosciuto il grande lavoro sociale che i centri sportivi ricoprono, ha colto la richiesta da parte dei rappresentanti promettendo una celere risoluzione dichiarando che in pochi giorni la Regione emetterà l’ordinanza che darà il via libera a tutti i centri sportivi per tutte le partite tra amici dai 15 anni in su permettendo quindi a tutti di tornare a fare un pò di sano sport in ambienti protetti. La Verì ha dichiarato, inoltre, che l’Abruzzo è stata la regione “apri pista” con molte ordinanze poi adottate anche dal Governo o altre Regioni , per questo motivo con la collaborazione del dott. Mascitelli ha stilato delle linee guida per riaprire in sicurezza “passando la palla” all’Ass.re Liris. Per questo motivo i gestori dei centri sportivi domenica alle 18 si ritroveranno nuovamente in video conference per mettere a punto gli ultimi dettagli da discutere lunedì alle 16 nell’incontro fissato nella sede regionale di l’Aquila con l’Ass.re allo sport Guido Liris, in quella sede si definiranno gli ultimi dettagli per permettere la totale riapertura in settimana. Questi sono gli impegni presi dagli Assessori Verì e Liris e dal Direttore Mascitelli nell'incontro di Martedì negli uffici della regione Abruzzo in Pescara. Lunedí ore 16 tutti i componenti della Class Action Centri Sportivi Abruzzo (circa 40 Centri Sportivi) firmatari delle linee guida che delineano la proposta di riapertura immediata saranno in Regione Aquila in riunione con l'assessore con delega allo Sport Liris per avere una risposta ufficiale e un via libera alla ripresa delle attività già nei prossimi giorni.

centri sportivi 300520

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia