Sei in: SPORT
Inserito da Antonio Calabrese
Nikola Munjic è un nuovo...
Foto Nikola Munjic p.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Fossacesia, la Asl 2 pote...
logo asl lanciano vasto_7.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Un milione dalla Regione ...
ospedale ortona p.jpg

18/01/2020

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Il Consigliere Fioriti stuzzica il Sindaco, dopo le recenti dichiarazioni: ‘L’amministrazione comunale atessana è sicuramente in movimento 'rapido'…. in fatto di giornalismo permanente’.

Visto 1275 volte

COMMENTA

mites 1801201

Il Consigliere Fioriti stuzzica il Sindaco, dopo le recenti dichiarazioni: ‘L’amministrazione comunale atessana  è sicuramente in movimento “rapido”…. in fatto di giornalismo permanente’.

fioriti 180120Non possiamo assolutamente dar torto al Consigliere Pellegrini quando accusa di immobilismo l’amministrazione comunale e né possiamo restare inermi di fronte alla controinformazione della redazione di Borrelli che, tanto per cambiare, ancora una volta, continua imperterrita ad improntare la politica locale al continuo “rinfacciamento” di fatti passati; fatti di cui la gente di Atessa  è assolutamente stufa. Stufa  di un ritornello che ha fatto il suo tempo  e gli atessani, oggi,  vorrebbero, al contrario, vedere  qualcosa che si stia facendo, realizzando, compiendo,  anziché assistere agli attacchi continui alle cose del passato che non interessa più nessuno, anche perché ci si rende conto che, almeno, allora le cose si facevano, anche se potevano o no piacere.

“Il movimento di Atessa” lo vede solo il primo cittadino. Infatti NULLA SI MUOVE E NULLA SI PREVEDE   e né possono  essere presi a giustificazione pezzi di strada asfaltata o altre cosucce del genere, del tutto necessarie, ma facenti parte dell’ ordinaria amministrazione che potrebbe essere gestita da un solo ragioniere.

Atessa ha bisogno di investire.

Quale fondo è stato disposto concretamente per muovere, far vivere, rinvigorire o almeno far soltanto sopravvivere il Centro storico??

Quale fondo il governo cittadino ha stanziato per la “mobilita” degli studenti ?

E quale fondo proprio ( e non di provincia o regione ) per migliorare la mobilità urbana, investendo in strade e trasporto ????

Mobilità è il termine che vorremmo sentire spesso. Mobilità e non immobilismo permanente, ammantato da una dialettica che, ormai, lascia il tempo che trova perché più gente si sente e più gente si lamenta e si pente palesemente per aver sprecato un voto a giugno del 2017.

La buona amministrazione è quella che dà risposte alle esigenze della gente senza temere ansiosamente la Corte dei Conti. Perché se le cose vengono fatte bene non c’è nulla da temere. Ed Atessa ha bisogno di vedere realizzate tante cose, ma da subito e non con  le fantasie di un futuro che viene sempre rinviato. 

 

In sintesi: Mobilità contro immobilismo, Movimento vero contro l’inerzia e Vita per il centro storico, non morte sicura!


torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia