Sei in: SPORT
Inserito da Antonio Calabrese
Scerni: Festa dell'aratur...
festa aratura scerni.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio (Promozione Girone...
casalbordino 210818 p.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio (Promozione Girone...
roman torres-val di sangro p.jpg

15/05/2018

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Calcio (Semifinale Play-Off Seconda Categoria Girone F): l’Odorisiana piega il Dionisio Di Santo Bomba e conquista la finalissima con il Real Casale

Visto 694 volte

COMMENTA

Calcio (Semifinale Play-Off Seconda Categoria Girone F): l’Odorisiana piega il Dionisio Di Santo Bomba e conquista la finalissima con il Real Casale

odorisiana-bomba 1 130518

Nel Girone F di Seconda Categoria, bisogna decidere il nome della squadra che accompagnerà il già promosso Palena al prossimo campionato di Prima Categoria. Le indiziate al salto sono tre, con una di queste, il Real Casale, già promossa alla finalissima in virtù della miglior classifica rispetto a Odorisiana e Di Santo Dionisio Bomba, che sono costrette ad una gara supplementare per raggiungere lo scontro decisivo con i ragazzi del Presidente Giuliante. Nella sfida odierna, i favori del pronostico sono per la compagine di mister Marrocco, che può beneficiare del fattore campo e del doppio risultato utile a disposizione. Gli ospiti, al contrario, sono costretti a vincere, ma la compagine di mister Del Peschio è stata la sorpresa del campionato, e vuole confermarsi anche in questa occasione.

odorisiana-bomba 2 130518

I piani tattici predisposti dal tecnico ospite saltano quasi immediatamente, visto che l’Odorisiana passa all’incasso dopo appena 7 minuti dal fischio d’avvio del signor Esposito di Pescara. E’ Della Penna a rompere gli equilibri, grazie al lancio filtrante del suo partner d’attacco Di Matteo, che lo mette nelle condizioni di arrivare a tu per tu con il tecnico e portiere del Bomba, il quale riesce parzialmente ad arginare la battuta, con la sfera ribadita poi nel sacco dal numero 7 odorisiano.

La truppa del Presidente Menna insiste con lo scatenato Di Matteo, che semina scompiglio nella retroguardia avversaria e si porta infine alla conclusione all’altezza del vertice d’area, ma il suo diagonale manca lo specchio della porta.

odorisiana-bomba 3 130518

Il Dionisio Di Santo prova a reagire, visto che il risultato precluderebbe anche la disputa dei tempi supplementari, ma a conti fatti l’unico affondo significativo del primo parziale è quello che al minuto 26 porta alla conclusione abbastanza pretenziosa di Polidoro, che dalla corsia di destra cerca di far male, ma il suo tiro manda la sfera a fondo campo, con Mosca che rimane assolutamente inoperoso.

Decisamente più incisivi, gli affondi odorisiani, anche se manca ancora lo spunto decisivo per affondare il colpo. Al 27’, l’occasione fallita da D’Alessandro, che arriva a tu per tu con Del Peschio, è clamorosa. Poco dopo la mezzora, il numero 3 di casa si riscatta parzialmente offrendo un assist davvero invitante per Di Matteo, ma Eduardo Del Peschio si erge a muraglia difensiva e nega il vantaggio alla truppa in maglia orange. Pochi minuti dopo, lo spiovente al centro di Della Penna mette in crisi Del Peschio, che non blocca, favorendo l’intervento di D’Alessandro che infila nel sacco, ma il direttore di gara ferma tutto avendo ravvisato un fallo ai danni del portiere bombese. La rete è comunque rinviata di pochissimo, e matura al 40’. E’ Di Matteo a portare i suoi in vantaggio, con un tocco ravvicinato che mette fuori causa il pur bravo Del Peschio. Gran parte del merito va comunque riconosciuto a D’Alessandro, che dalla corsia di destra riesce a vincere il duello prolungato con Paglione, e a servire l’invitante appoggio per il suo collega del reparto d’attacco. Il bomber odorisiano è pronto a ripetersi nei minuti di recupero del primo atto, quando va a firmare il raddoppio della tranquillità. La rete arriva stavolta per vie centrali, ed è propiziata da un pallone riconquistato al limite dallo stesso Di Matteo, che sorprende Paglione e si invola indisturbato per raggiungere il suo obiettivo, per buona pace di Del Peschio e compagni.

odorisiana-bomba 4 130518

Il predominio odorisiano si evidenzia anche alla riapertura delle ostilità, con un nuovo tentativo dello scatenato Di Matteo, il quale cerca stavolta una pretenziosa conclusione da posizione periferica, ma Del Peschio risponde presente e suona la carica ai suoi. I bombesi riescono in effetti a prodursi  in un paio di interessanti affondi, ma a conti fatti Mosca non corre pericoli sulla conclusione dalla distanza di Zaccardi, e neanche sul diagonale dal limite di Scalizzi che spedisce la sfera a sorvolare l’incrocio dei pali.

I padroni di casa tornano a proporsi al 14’ con Del Peschio che disinnesca il siluro dal limite di Di Matteo, ma deve ringraziare anche il palo alla sua destra che lo supporta adeguatamente. La sfida torna a rianimarsi al 27’ con il Dionisio Di Santo che cerca in qualche modo di rientrare in gioco, anche se i tentativi d Polidoro e Paglione non sortiscono effetti significativi. E’ il neo-entrato Massa a regalare un piccolo spiraglio alla sua squadra, realizzando al 34’ dopo aver approfittato dell’errata chiusura di Scafetta,  infilando Mosca sul secondo palo. Il rinnovato entusiasmo della squadra del Presidente Di Carlo produce alla fine un nuovo affondo, stavolta infruttuoso, da parte di Di Bari, protagonista di un perfido diagonale che si spegne di un niente oltre il palo più lontano.

odorisiana-bomba 5 130518

La gara si chiude di fatto al 46’, con l’ultimo acuto della contesa che stavolta è di matrice odorisiana, ma lo stacco aereo del neo-entrato Berko viene annullato da Del Peschio, che si rifugia in corner. All’Odorisiana va bene anche così, visto che di lì a poco arriva il triplice fischio che certifica il passaggio del turno e l’accesso alla finalissima di domenica prossima con il Real Casale.

 

Il tabellino della gara:

Odorisiana: Mosca, D’Alessandro (5’st Carlucci), Zappone (1’st Marrocco), Scafetta, Della Penna, Di Matteo (15’st Berko), Lammanda (34’st Loreta), Tarquinio (28’st Ciccotosto Luca), Menna Lorenzo, Ventrella,Ciccotosto Alessandro. A disposizione: Menna Nicola, Barisano.

Allenatore: Ercole Marrocco

Di Santo Dionisio Bomba: Del Peschio Eduardo, Di Santo, Mascioli, Caruso (17’st Massa), Zaccardi (33’st Ferrante), Paglione, Scalizzi, Rotunno (11’pt Ricci, 33’st Abbonizio), Di Bari, Del Peschio Fabio, Polidoro (26’st Iamunno). A disposizione: Fioriti, Martorella.

Allenatore: Eduardo Del Peschio

Arbitro: Ludovico Esposito di Pescara

Marcatori: 7’pt Della Penna (1-0), 40’pt Di Matteo (2-0), 47’pt Di Matteo (3-0), 34’st Massa (3-1)

Ammoniti: Ventrella, Zappone, Di Matteo, Ciccotosto, Carlucci, Tarquinio (O); Mascioli, Caruso, Zaccardi, Del Peschio Fabio, Ricci (DDB)

odorisiana-bomba 6 130518

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia