Sei in: SPORT
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio: la classifica mar...
mazzaferro davide-amiternina_2.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
'Si riattivi immediatamen...
ospedale atessa 4-piccolo_55.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Calcio (Coppa Italia di P...
berardi giuseppe-fossacesia.jpg

13/03/2018

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Calcio (Terza Categoria): finisce in parità il derby d’alta quota tra Sangro River e Perano

Visto 852 volte

COMMENTA

COLANERO 110318

Calcio (Terza Categoria): finisce in parità il derby d’alta quota tra Sangro River e Perano

SANGRO RIVER-PERANO 1 110318

La gara in vetrina di giornata, nel Girone chietino di Terza Categoria, è in programma al Comunale di Sant’Eusanio del Sangro, con l’attesa stracittadina che mette di fronte i padroni di casa del Sangro River al Perano. I ragazzi di mister Di Toro vogliono raccogliere il bottino pieno per consolidare il primato in classifica, conquistato proprio nel turno precedente a scapito del Ripa, approfittando del turno di riposo degli avversari, ma la squadra peranese è un osso particolarmente indigesto, visto l’ottimo livello qualitativo e una posizione di classifica soddisfacente, ma che può migliorare ulteriormente in chiave play-off e anche la vetta è abbordabile, visto che dista al momento sei lunghezze. Ci sono dunque tutte le premesse per assistere ad una gara avvincente e aperta a qualsiasi epilogo. E in effetti, le battute iniziali della contesa confermano le premesse, visto che gli equilibri si spezzano quasi immediatamente. E’ il 13’, infatti, quando il Perano passa all’incasso con Marco Tucci, abile a risolvere in mischia infilando la sfera nell’angolo alla destra di Carbonetta. Il buon avvio della truppa gialloverde si evidenzia anche nelle fasi successive, dapprima con il siluro da fermo di Pizzi, che si spegne a fondo campo, e poco dopo con il diagonale ravvicinato di Fortugno, che l’estremo di casa alza provvidenzialmente sopra la trasversale.

RIVER 110318

Gli equilibri si ristabiliscono alla mezzora, quando la squadra di casa può beneficiare di un tiro dal dischetto, concesso dal signor Parisse di Chieti che ravvisa il fallo di mani in barriera di Marcucci, il quale si trova ad intercettare irregolarmente il piazzato dal limite di Crognale.

E’ Camillo Di Biase ad incaricarsi della battuta, e della conseguente realizzazione che riporta il risultato in perfetta parità.

Pochi minuti dopo, è il Perano ad invocare il tiro dal dischetto, ma stavolta, sul diagonale in area del peranese  Marcucci, il tocco di mani di Camillo Di Biase non è ritenuto sanzionabile.

  Il rientro negli spogliatoi è preceduto dall’affondo gialloverde su palla inattiva, che non sortisce effetti significativi.

Alla ripresa dei giochi, i peranesi tornano a protestare per una caduta in area di Valerio, ma il contatto con Giuseppe Crognale non è ritenuto falloso.

Gli episodi da moviola si arricchiscono poco dopo con le rimostranze sangrine dopo la poderosa spallata di D’Amelia ai danni di Pierluigi Di Toro.

SANGRO RIVER-PERANO 1103181

I padroni di casa tornano a calciare in porta con il miracoloso salvataggio di De iulis, che esce tempestivamente arginando la battuta a colpo sicuro di Lallo.

Gli ospiti tirano un grosso sospiro di sollievo e cercano a loro volta di spezzare gli equilibri con lo sgusciante Fortugno che riesce a penetrare in area con un temibile diagonale, sul quale interviene Giuseppe Crognale. Da registrare, in questo frangente, le nuove proteste peranesi per un presunto tocco di mani del difensore sangrino, che allontana la minaccia. Poco oltre la mezzora, Carbonetta si esibisce in un volo plastico per disinnescare la temibile stoccata dal limite di Valerio, che chiude di fatto le velleità offensive della truppa peranese. I padroni di casa si rivedono invece nelle fasi declinanti della sfida. Al 43’, Colasante riceve un pallone invitante in area ospite, ma calcia sul fondo da buona posizione, vanificando l’ottimo suggerimento del neo-entrato Candeloro. In pieno recupero, Pierluigi Di Toro si invola in area avversaria, ma si decentra eccessivamente e consente a De Iulis di chiudere lo specchio della porta. Il punteggio si fissa sul definitivo risultato di parità, che soddisfa entrambe le contendenti e conferma il Sangro River in vetta alla classifica.

SANGRO RIVER-PERANO 19 110318

Il tabellino della gara:

Sangro River: Carbonetta, De Petra, Sirolli, Consalvo, Crognale G., Di Biase Camillo, Colasante, Crognale D., Lallo, Di Toro Antonello, Di Toro Pierluigi. A disposizione: Vataselu, Cappellone, Carafa, Crognale N., Menna, Di Toro Andrea, Candeloro.

Allenatore: Pino Di Toro

Perano: De Iulis, Marchionno, Spinelli Silvio, D’Alloro, D’Amelia, Pizzi, Fortugno, Tucci Marco, Sirolli, Marcucci, Valerio. A disposizione: Vitelli, Di Paolo, D’Amico, Tucci Roberto, Scutti, Spinelli Stefano, Lannutti.

Arbitro: Alessandro Carbonetta

Arbitro: Antonio Parisse di Chieti

Marcatori: 13’pt Tucci Marco (0-1), 30’pt Di Biase Camillo rigore (1-1)

Ammoniti: Marchionno (P); Crognale N. (SR)

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia