Sei in: SPORT
Inserito da Antonio Calabrese
E' Goal ! (Trasmissione d...
e goal 1_10.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Chieti: educazione all'ac...
confcommercio-contraffazione 5.jpg
Inserito da Antonio Calabrese
Atessa, il 19 maggio mani...
COMITATO SINDACI 1P.jpg

13/01/2018

Inserito da Antonio Calabrese | 0 commenti
Calcio a 5 (Final Eight C Femminile, Semifinale): Orione Avezzano-River Chieti 65 6-0

Visto 671 volte

COMMENTA

Per visualizzare il video, cliccare sulla scritta WATCH ON YOUTUBE

Le Final Eight di C Femminile vivono l’ultimo atto al Palazzetto dello Sport di Via Senna, a Montesilvano, dove di disputano le gare di semifinale, che dovranno designare i nomi delle due finaliste che andranno a giocarsi la Coppa al Palaroma. Nella prima sfida scendono in campo le ragazze dell’Orione Avezzano, protagoniste del tennistico successo con l’Area nella gara dei quarti, che sfidano le teatine del River, vittoriose a loro volta con le teramane del Futsal Cus Teramo, anche se con qualche patema di troppo.

orione-river 1 060118

In questo caso, le cose sembrano volgere subito al sereno, per il quintetto di mister Occhiuzzi, che va subito a condurre con Conte, lesta a ribadire in rete da due passi dopo il precedente palo colpito dalla stessa Conte sull’uscita di Troccoli. Due minuti dopo è proprio il palo a salvare Troccoli da una nuova incursione della squadra marsicana, che al 5’ prosegue col festival dei legni. In questo caso è la trasversale che evita nuovi guai all’estrema teatina.

L’iniziale monologo dell’Orione prosegue con l’incursione di Viscogliosi, azzerata dall’intervento di Troccoli, che riesce a rifugiarsi sul fondo. Al 12’, per l’estremo del River non c’è scampo sull’affondo di Russo, ma il direttore di gara non convalida per un intervento irregolare della stessa calciatrice marsicana, che commette fallo sull’estrema rivale. Il quintetto teatino si fa vedere per la prima volta in avanti allo scoccare del quarto d’ora, ma con la traversa che si oppone all’inzuccata di Mattioli. Si tratta di una fugace apparizione dalle parti dell’inoperosa Arcangeli, contrariamente alla sua omologa Troccoli, graziata dal tiro ravvicinato di Conte, disinnescata con affanno dalla retroguardia teatina, e impegnata poco dopo dal gran siluro dalla destra di Contestabile. Al 22’ arriva il meritato raddoppio dell’Orione, firmato da Sgravo, che infila la malcapitata Troccoli ribadendo da due passi dopo una difettosa parata della stessa Troccoli sul precedente bolide dalla distanza di Contestabile. Prima dell’intervallo, la numero 12 del River evita nuovi dispiaceri rifugiandosi a lato sull’affondo ravvicinato della stessa Sgravo. Il copione rimane immutato anche alla ripresa delle ostilità, con Troccoli chiamata ad un nuovo dispiacere, che chiude di fatto la storia della contesa con largo anticipo. Dopo la chiusura sul diagonale di Russo, arriva il tris marsicano firmato da Contestabile, che festeggia al culmine di una straripante offensiva corale del quintetto di mister Occhiuzzi.

orione-river 2 060118

L’Orione non è sazio, e continua a pressare le avversarie, che rischiano successivamente sul diagonale della stessa Contestabile, annullato stavolta da Troccoli, che al 17’ viene aiutata dal palo, scheggiato da Michetti.

Tre minuti dopo, arriva la sporadica iniziativa del River, con l’infruttuosa stoccata di Sista, che peraltro non inquadra lo specchio della porta.

Il predominio dell’Orione torna ad accentuarsi con la doppia conclusione ravvicinata di Michetti, annullata con affanno da Trocccoli, costretta ad arrendersi nuovamente poco dopo, quando deve subìre il poker avezzanese di Sgravo. Per lei, arriva il bis personale dopo aver chiuso la triangolazione con Viscogliosi.

Non è finita, visto che un minuto dopo arriva anche la cinquina, certificata stavolta da Ferretti, che sorprende Troccoli con un gran destro dalla distanza. Il sabato di passione del numero 12 teatino si chiude con la sesta rete incassata. Stavolta è Viscogliosi a partecipare alla festa della sua squadra, che sul secondo palo si fa trovare pronta per ribadire nel sacco sull’ottima imbeccata di Ferretti.

Da questo momento, l’Orione può dirsi veramente sazio, e lascia qualche spazio alle avversarie, che cercano di chiudere la gara in maniera decorosa, ma Mattioli non riesce ad approfittare dell’inatteso regalo concesso da Arcangeli, che rimane imbattuta grazie anche al provvidenziale contributo delle sue colleghe di reparto. Alla fine, è l’Orione a gioire per il meritato accesso alla finalissima di domani al Palaroma. L’avversaria sarà ufficializzata dopo la seconda semifinale, che propone il derby tra le due squadre di Montesilvano.

orione-river 3 060118

Il tabellino della gara:

Orione Avezzano: Russo, Mazzulli, Conte, Ferretti, Contestabile, Michetti, Sgravo, Viscogliosi, Arcangeli, D’Andrea.

Allenatore: Marco Occhiuzzi

River Chieti 65: Kovalenko, Verzilli, Madonna, Ramondo, Papa, Sista, Mattioli, Mincarelli, Troccoli, Nolasco, Gabrielli.

Allenatore: Maria Fracchiolla

Primo Arbitro: Andrea Di Muzio di Lanciano

Secondo Arbitro: Massimo Magno di Teramo

Marcatori: 1’st Conte (1-0), 22’st Sgravo (2-0), 14’st Contestabile (3-0), 21’st Sgravo (4-0), 22’st Ferretti (5-0), 24’st Viscogliosi (6-0)

torna su


Registrati per inserire un commento.

I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Invia


Accetto le condizioni sulla privacy (visualizza)


Oppure inserisci nickname e password per accedere


Nickname
Password
Hai dimenticato la password?
Invia